Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

 

social facebook box blue 48social googleplus box 48social twitter box blue 48social youtube box 48social rss box orange 48
scaricabrochure

natale banner2

logofb mc

finger food

finger food


IL BELLO DI MANGIARE CON LE MANI

La maggior parte dei cibi in Italia viene consumato con l'ausilio di forchetta, coltello e cucchiaio, per motivi pratici, igienici e di galateo. Eppure anche noi consumiamo cibi finger food senza spesso rendercene conto. In effetti sarebbe impensabile mangiare con le posate panini, tartine, bruschette, crudité di verdure, focaccine, arancini, crostini, biscotti e pasticcini. In questo caso le mani diventano indispensbili. In altre parti del mondo il finger food è invece una pratica del tutto ordinaria per qualunque cibo solido . In molti paesi, per esempio, c'è l'abitudine di condividere il pasto con i commensali in un unico piatto, dove ognuno "scava" la propria area del companatico fino a non lasciarne più traccia. Può sembrare impossibile, ma assaporare un Cous Cous a "mani nude" è molto più indicato e gustoso se si vuole stimolare a dovere le proprie doti sensoriali. Consumandolo con le posate non avrebbe lo stesso gusto e neppure  la stessa magia. Per molti popoli mangiare con le mani è un atto di rispetto nei confronti del cibo. Non meno importante, il finger è l'unica categoria gastronomica dove vengono stimolati tutti e cinque  i sensi: osservandone la bellezza, annusandone il profumo, toccandone la consistenza, udendone la fragranza, e  gustandone appieno le tutte le proprie caratteristiche, affinché diventi un momento estatico, senza tempo.

corsi per bambini

bnn calendario hp

newsletter

my-mastercooking